DesignNews

Il nuovo trend in fatto di arredamento? È il Rustrial

Uno stile che si propone di mixare due stili già esistenti: il Rustico e l’Industriale. Da Houzz cinque suggerimenti di stile per tutti gli ambienti della casa

Tra le tendenze di design del 2019, una delle più in voga e “chiacchierate” è senza dubbio il Rustrial. Ma che cos’è il Rustrial? Il neologismo deriva dall’unione di due parole: rustico e industriale.

Immaginate lo stile industriale classico, spesso spartano, funzionale e grezzo, tipico dell’immaginario legato ai loft newyorkesi di prima generazione, unito però allo stile rustico, che porta con sé un grande uso raffinato del legno nelle sue varie essenze. Due stili distinti che richiamano materiali lontani tra di loro – il legno e il cemento – ma che riescono a inserirsi perfettamente in un contesto urbano in continua trasformazione: così nasce il Rustrial

A certificarne la crescita tra le tendenze in fatto di arredo è Houzz.it, piattaforma online dedicata all’arredamento, la progettazione e la ristrutturazione, forte di una community di oltre 40 milioni di utenti mensili e 2,1 milioni di professionisti.

Leonora Sartori, Editor di Houzz.it, propone 5 consigli per inserire un tocco Rustrial in ogni stanza della propria abitazione:

Sala da pranzo

Per chi desidera ricreare un ambiente di ricercata eleganza anche in sala da pranzo, le pareti in mattoni si propongono come la soluzione perfetta. Su Houzz abbiamo visto che è sufficiente una parete di mattoncini a vista per conferire un mood metropolitano e restituire contemporaneamente un’atmosfera calda e raffinata, basta non esagerare! Basterà una sola parete, altrimenti si perderà il lato più accogliente della sala da pranzo. Un grande tavolo da pranzo in legno grezzo è l’escamotage perfetto per equilibrare il contesto, restituendo un  piacevole accento ruvido e naturale.

Alberto Fiermonte per Houzz

In cucina

Elemento fondamentale in cucina, il paraschizzi può essere un elemento di design con cui giocare su stili ed effetti visivi differenti: la community di Houzz in questo caso si divide tra chi si innamora delle cementine bianche, che danno quel leggero tocco vintage, e chi invece si fa sedurre dal fascino di mattoni grezzi dipinti di bianco che restituiscono un’anima newyorkese. Accompagnando il tutto con mensole in legno a vista, la combinazione in cucina risulta piena di carattere e molto piacevole.

Living

Poltrone di pelle vintage, pareti al grezzo, un tappeto antico e piccole fonti di luce sparse sono una scelta di stile per conferire dinamicità allo spazio, creando la giusta atmosfera per ogni occasione. L’elemento di rottura tra uno stile spartano e la delicatezza dei richiami vintage creano un mix interessante e intelligente.

Camera da letto

La preferenza è quella di lasciare la stanza il più libera possibile, usando mobili contenitori o pedane quasi invisibili. Un letto minimal in stile futon, il pavimento in legno e i tubi lasciati volutamente a vista restituiscono allo spazio carattere e stile. Colorare il soffitto e le pareti con un’unica tonalità, come il blu scuro se si desidera osare o il bianco candido se si preferisce restare sul classico, dona quel tocco in più.

In bagno

Questa è decisamente la stanza ideale per osare! C’è chi predilige un total look di pareti e soffitto in cemento, un concentrato inusuale di pareti brutaliste e soffitti industriali, oppure chi non perde l’occasione per sfoggiare resine effetto cemento, abbinate a pavimento e mobili in legno. Il colpo d’occhio è assicurato!

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Dai anche uno sguardo a...

Close
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker