News

Confcommercio: “micro-rimbalzo” dei consumi ad aprile

Niente ripresa, ma neppure recessione. Le ultime analisi dell’Ufficio Studi Confcommercio confermano un quadro di stagnazione

Niente ripresa, ma neppure recessione. Secondo le ultime analisi dell’Ufficio Studi Confcommercio, ad aprile si è registrato un “micro rimbalzo” dei consumi rispetto a marzo. Il PIL nel secondo trimestre potrebbe collocarsi tra lo zero e un +0,2 congiunturale.

Si conferma, quindi, un quadro di stagnazione, con proiezione della “crescita” attorno al +0,3% nel complesso del 2019. A causa delle tensioni internazionali, i rischi di peggioramento dello scenario prevalgono sulle possibilità di correzioni al rialzo. I principali indicatori congiunturali continuano ad evidenziare una dinamica molto debole, con andamenti non omogenei. A marzo la produzione industriale, dopo un bimestre positivo, ha segnalato un brusco ridimensionamento registrando, al netto dei fattori stagionali, una contrazione dello 0,9% congiunturale e dell’1,5% su base annua. La fiducia delle famiglie consumatrici è scesa dello 0,6% congiunturale, mentre il sentiment delle imprese dello 0,4% (-6,0% il tendenziale).

 

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker