Menu

Breve guida

Per orientarsi tra acronimi, sigle, simboli e loghi nel mondo dei pavimenti di legno e parquet. I ritmi frenetici della vita moderna cui spesso ci costringe la nostra società, sembrano aver impresso una notevole accelerazione all'uso e all'abuso di acronimi, sigle, simboli e loghi tanto nella comunicazione scritta come in quella orale. Parole limate, compresse, accorciate spesso al limite della…

Il nuovo passaporto tecnico per il parquet e i prodotti da costruzione

È stata introdotta la DoP, dichiarazione di prestazione, che deve accompagnare il marchio CE per le pavimentazioni a base legno secondo il regolamento europeo 305 / 2011. Nel luglio 2013 è stato fatto un altro passo in avanti per tutto il settore e il comparto dell’edilizia a livello di Comunità europea, seguendo la logica di maggiore ordinamento e di rendere…

Quando la posa è sbagliata

Se è vero che la qualità è l’unica arma per contrastare i tempi di crisi, allora la sola soluzione per i professionisti sta nell’informazione tecnica e nell’aggiornamento periodico per evitare improvvisazione e danni. Ultimamente sono stato oggetto di cortesi rimostranze da parte di alcuni addetti ai lavori, perché a loro dire, a volte non presto la dovuta attenzione alla professionalità…

Parquet a due strati tra tecnologia e prestazioni

Apparentemente semplice, in realtà il pavimento a due strati è più complesso e strutturato perché supporto e strato nobile devono assicurare insieme stabilità e il delicato equilibrio delle resistenze. Gli elementi da posa commercialmente chiamati Due Strati e definiti dalla norma tecnica europea di riferimento EN 13489 come Elemento Multistrato, si distinguono e si caratterizzano rispetto a quelli comunemente denominati…

Parquet a tre strati, tra equilibrio e resistenza

Perchè la rivoluzione dei tre strati ha segnato una nuova era nel comparto dei pavimenti in legno. Il legno è da secoli utilizzato per pavimentare le abitazioni, ma tale uso - per quanto tradizionale - non è immune da inconvenienti dovuti ai naturali movimenti che il legno ha per effetto dei cambiamenti dell’umidità ambientale. È noto che il legno naturale…

Fascino antico messo in luce

Un’antica villa colonica del Seicento, ora è l’attuale sede locale di Confagricolura: a Conegliano un caso di ristrutturazione esemplare In passato casa colonica di origini seicentesche, ora è la magnifica sede locale di Confagricoltura a Conegliano Veneto, in provincia di Treviso. La trasformazione, che ha portato la dimora storica ad ospitare una delle sedi isitituzionali di Confagricoltura, è avvenuta progressivamente.…

Stop, non si posa

Uno strano odore proveniente dal massetto mette in allarme parchettista e proprietario dell’appartamento, che decide di procedere con qualche verifica. Mi capita spesso, nel mio lavoro di consulente, di venir interpellato perché, dopo la posa in opera o il ripristino di un parquet, si avvertono odori più o meno fastidiosi. Questa volta la telefonata, con relativa richiesta di disamina, è…

Posa ibrida in palestra

  • Scritto da
La riqualificazione dell’impianto sportivo comunale di Altedo, a Bologna, ha richiesto, per la pavimentazione della palestra, il ricorso a una tecnica particolare. Fondamentale l’apporto di Isolmant. La riqualificazione e l’ammodernamento di un impianto sportivo - contesto di per sé impegnativo - presenta non di rado particolari complessità legate allo stato di fatto degli impianti, all’esigenza di limitare al minimo i…