Fiere ed Eventi

In mostra lo stile italiano al Cersaie

Fervono i preparativi a pochi mesi dall’apertura del Salone Internazionale della Ceramica per l’architettura e dell’arredobagno

Mancano pochi mesi al Cersaie 2015 che si terrà dal 28 settembre al 2 ottobre e fervono i preparativi. Il salone, alla luce dei numeri del 2014, ha confermato la propria vocazione a essere fiera

di riferimento nei settori della ceramica per l’architettura e dell’arredobagno. Sono state, nella scorsa edizione, infatti, più di 100.000 le presenze nei cinque giorni di fiera, con una crescita del 3,6% rispetto all’edizione precedente. L’attrattiva internazionale, d’altra parte, è stata confermata dalla crescita dei visitatori provenienti da altri Paesi, che hanno raggiunto le 23.363 unità, ben 4,1% in più rispetto all’anno precedente. L’appuntamento quindi è a Bologna, da lunedì 28 settembre a venerdì 2 ottobre, per visitare la XXXIII edizione di Cersaie: una manifestazione che richiama un vasto pubblico di architetti, interior designer, progettisti, imprese di posa e società di costruzione, privati in procinto di ristrutturare casa, provenienti dai cinque continenti alla ricerca delle ultime tendenze in fatto di soluzioni abitative.

Cer-Stile: il gusto italiano
Uno degli eventi che si svolgerà nel corso della prossima edizione di Cersaie è la mostra Cer-Stile, curata da Angelo Dall’Aglio e Davide Vercelli. Cer-Stile è stata pensata per promuovere concetti di vivibilità e valorizzazione dei paesaggi tipici italiani. Montagne, mare, baite e arenili sono reinterpretati attraverso progetti di riqualificazione che si fanno fattivi promotori di stili di vita e di utilizzi innovativi, re-inventandone le potenzialità abitative, commerciali e funzionali. Cer-Stile esplora nuove destinazioni d’uso ambientate in contesti come l’alta montagna, mare e spazi preposti al collega-mento, come stazioni o metropolitane o vecchi depositi ferroviari. Angelo Dall’Aglio e Davide Vercelli raccontano il territorio italiano attraverso un percorso sviluppato su una superficie di 1.500 mq costituito da tre tappe: dal Padiglione Montagna a quello del Mare, disposti secondo un layout a ferro di cavallo, collegati attraverso un tunnel spazio/temporale. Il tunnel, metafora del viaggio, con le sembianze di un treno a scala 1 a 1, in stile Orient Express, è il luogo deputato per gli eventi e gli incontri dedicati a visitatori e operatori del settore. La mostra si compone quindi di scenari immaginifici, surreali e ironici di luoghi iconici, ambientazioni reali corredate da prodotti e soluzioni di aziende, leader dei diversi settori, dalla moda alle ceramiche, dall’arredamento alle superfici, dall’attrezzatura sportiva all’arredobagno fino al food, ai cosmetici, al tessile. Cer-Stile si fa motore e volano per l’economia mettendo in relazione una selezione di aziende d’alta gamma con compratori internazionali e con un pubblico di professionisti alla continua ricerca di nuovi spunti creativi.

Parquet ospite gradito
Anche quest’anno sarà presente all’evento uno dei più recenti protagonisti del Cersaie: il parquet. Alcuni, infatti, tra i protagonisti del settore dei pavimenti in legno saranno in fiera con un proprio spazio espositivo. Tra i vari partecipanti del mondo del parquet che hanno confermato la loro presenza troviamo Itlas, Ali Parquets, Listone Giordano, Gazzotti, Ravaioli, Garbelotto Master Floor, Salis. Non è da escludersi però una partecipazione più folta, dato il successo riscosso dal legno nel corso della scorsa edizione.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dai anche uno sguardo a...

Close
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker