News

Bioedilizia: accordo siglato

Bioedilizia: siglato un accordo tra federlegnoarredo e l’istituto nazionale di urbanistica per la rigenerazione del territorio?

Insieme per una rivoluzione edile, per la promozione della cultura del legno e per la pianificazione del territorio urbano e forestale. Nel corso della prima giornata di Urbanpromo Green, il 21 Settembre a Venezia presso Palazzo Badoer, verrà siglato un accordo tra l’Istituto Nazionale di Urbanistica (INU) e FederlegnoArredo, che intraprendono così un rapporto di collaborazione, finalizzato alla valorizzazione di tutte le iniziative che hanno come scopo la rigenerazione del contesto paesaggistico e urbano.

L’accordo getta le basi per avviare una attività di formazione, informazione e sensibilizzazione di professionisti, aziende e pubblica amministrazione per un utilizzo consapevole delle tecnologie costruttive in legno, al fine di creare le basi per una rigenerazione urbana che veda nei temi dell’efficienza energetica, della sicurezza abitativa e ambientale gli obiettivi per un prossimo sviluppo del comparto edile nazionale.

Fondamentale la promozione dell’utilizzo delle risorse forestali nazionali, valorizzando tutti quegli interventi edili che prevedano l’impiego del legno quale tecnologia costruttiva di riferimento. “Con INU ci prefiggiamo un percorso: quello di considerare l’edilizia in legno un valido strumento per la sicurezza del territorio e dell’abitare” spiega Marco Vidoni, Presidente di Assolegno, l’associazione nazionale industrie prime lavorazioni e costruzioni in legno che fa capo a FederlegnoArredo.

“Come dimostrano i recenti fatti di cronaca e gli ingenti danni dovuti ad eventi meteorici straordinari, è necessario arrivare a strategie nazionali che possano vedere il recupero delle aree marginali montane, avviando attività industriali legate al prelievo di materiale ligneo nei nostri boschi” prosegue Vidoni. “Solo in questo modo si potrà parlare di una vera difesa del suolo, che parte necessariamente da una riattivazione delle pratiche selvicolturali così da coniugare industria, occupazione e rigenerazione urbana.”Anche Silvia Viviani – Presidente di INU – è dello stesso avviso: “l’accordo con FederlegnoArredo è un passo importante per l’Istituto Nazionale di Urbanistica e ha come fine quello di mettere in comunicazione edilizia e territorio, favorendo quindi un approccio innovativo del settore edile, sia nei materiali sia nelle metodiche di lavoro, finalizzate sempre più al rispetto dell’ambiente, alla rigenerazione urbana e al recupero del paesaggio, anche attraverso la cura  e la coltivazione delle aree boscate del nostro territorio.”

In questo ambito Urbanpromo Green, l’evento organizzato da INU e patrocinato da FederlegnoArredo, rappresenta quindi una piattaforma di dialogo tra professionisti e imprese che vede nelle tecnologie costruttive in legno lo strumento per definire un modus operandi in ambito edile, avviando una pianificazione del territorio nazionale attraverso una riattivazione dei soprassuoli forestali nazionali, sia quelli alpini che appenninici.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dai anche uno sguardo a...

Close
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker