Design

Una casa d’arte

Tecnologia, design e tradizione. L’appartamento è stato personalizzato dalla proprietà con un mobilio eclettico, raffinato, dove pezzi di design strizzano l’occhio a mobili tradizionali del primo ‘900. Le lampade a sospensione, diverse nelle forme ma uguali nello stile punteggiano gli spazi con carattere, mentre la tecnologia offre un impianto di diffusione audio centralizzato di ultima generazione.

In una casa dalle pareti in color carta da zucchero, mobili d’epoca dialogano con inserti contemporanei, in un sapiente equilibrio tra eleganza non convenzionale e personalità artistica

Siamo in un palazzo d’epoca di Milano, dove un appartamento caratterizzato da ampi volumi è stato sapientemente ristrutturato. Il risultato è un ambiente accogliente, eclettico, raffinato e pieno di personalità.
L’abitazione si sviluppa su un’ampia area rettangolare a vista che spazia dalla cucina al soggiorno con un effetto di profondità prospettica.
I diversi ambienti, tuttavia, mantengono una loro identità grazie al parziale mantenimento dei muri: dal disimpegno dove è posizionata la porta d’ingresso, caratterizzato da una capiente libreria, si apre a sinistra il soggiorno e a destra uno spazio living dotato di una cucina straordinariamente elegante. La parte notte con lo studio annesso e i servizi invece sono divisi dal resto della casa da porte scorrevoli d’ispirazione orientale.

È stato scelto di valorizzare la prospettiva grazie alla geometria di posa del parquet a correre parallelo al lato più lungo della casa. In questo modo i listoni di grande dimensione accompagnano naturalmente lo sguardo dell’osservatore lungo tutta la lunghezza dell’appartamento.

Potrebbe non essere una cucina, ma un piano di appoggio o una credenza. Questa è l’illusione creata dalla grande cucina realizzata su misura per coprire interamente la parete. Se i fuochi a induzione si dissimulano sul piano di appoggio, l’elegante rubinetto di design montato a parete appare come una finitura di pregio, lontana dal trambusto di una cucina tradizionale.

ASSI DEL CANSIGLIO
Faggio / Campiello
Assi del Cansiglio di Itlas è un listone prefinito di grandi dimensioni a tre strati, per pavimenti, controsoffitti e rivestimenti, lavorato in maniera artigianale e trattato con vernici e colle ecologiche all’acqua. Lo strato a vista è in legno nobile di faggio italiano della Foresta del Cansiglio, certificata Pefc. Si tratta di un progetto totalmente italiano, dalla materia prima alla produzione. Un prodotto a chilometro zero, perché la Foresta del Cansiglio è situata a soli venticinque chilometri dalla sede produttiva di Itlas, che ha fortemente voluto questo progetto, sfida imprenditoriale molto ambiziosa che nasce da una sinergia fra un’azienda privata e l’ente pubblico che sovrintende le foreste del Veneto.

Spazio al color design: soffitti bianchi, pareti carta da zucchero. Questa è la tinta dominante di questo appartamento che gioca però con i colori e le geometrie. Nel soggiorno per esempio spicca un inserto più scuro, quasi una “quinta” per mettere in luce la differenza dello spazio, il contrasto nella prospettiva del corridoio, i quadri d’arte contemporanea.

Il bagno si distingue per la sua eleganza classica, per i materiali di pregio e le geometrie severe. Dal punto di vista delle superfici, il parquet si sposa armonicamente alle varie finiture, dominate dalle tinte sabbia e terra di siena.

Il pavimento è l’unico trait d’union comune a tutti gli ambienti dal soggiorno al bagno.
È stato scelto un listone prefinito di grandi dimensioni firmato Itlas.

Materiali, un gioco di richiami
La casa è caratterizzata da una sapiente scelta di materiali diversi che si contrappongono e si richiamano in tutti gli ambienti. Il pavimento è l’unico trait d’union comune a tutti gli spazi dal living room al bagno, ed è stato scelto un listone prefinito di grandi dimensioni firmato Itlas. Assi del Cansiglio è un parquet di faggio dalle tinte chiare che sfoggia con orgoglio il disegno unico del legno, le sue vene e i suoi nodi. È di legno massello scuro invece parte della parete cucina, il mobile del bagno e la scrivania realizzata su misura nello studio annesso alla camera da letto. Il marmo occhieggia invece nella cucina, come un prezioso inserto, mentre torna in versione scura nelle forme di una pregiata vasca in bagno.

 

 

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker