News

Slitta anche Xylexpo, appuntamento nel 2022

Cepra dà appuntamento a espositori e visitatori al 2022 per la biennale internazionale per l’industria del mobile e del legno

“Il consiglio di amministrazione di Cepra-Centro promozionale Acimall, ha dovuto prendere atto dell’impossibilità di organizzare Xylexpo nel 2020, dando appuntamento a espositori e visitatori al 2022”.

Cepra ha reso nota l’insussistenza delle condizioni obiettive per organizzare l’edizione 2020 di Xylexpo, la biennale internazionale delle tecnologie e delle forniture per l’industria del mobile e del legno, con una comunicazione ufficiale agli espositori firmata dal presidente Lorenzo Primultini in data 6 luglio 2020.

Lo spostamento a novembre 2020 – recita la lettera di Primultini – era sembrata la migliore soluzione possibile, ma il lavoro di verifica svolto dalla nostra organizzazione in questi mesi e il costante monitoraggio di tutti gli aspetti indispensabili per un grande evento fieristico, ci hanno purtroppo costretto a constatare che a novembre il contesto non sarà ancora obiettivamente favorevole.
Xylexpo, infatti, ha nella proiezione internazionale, con oltre un terzo degli espositori e visitatori provenienti dall’estero, la propria anima e la propria vocazione, che risulterebbero seriamente compromesse da situazioni sanitarie ed economiche non ancora risolte in molte aree del mondo.

L’appuntamento con Xylexpo, dunque, è rimandato al 2022: il team è già al lavoro per disegnare una Xylexpo che raccolga idee e cambiamenti per un nuovo e più moderno contenitore “digital oriented”, una strategia che non mancherà di animare con proposte e iniziative coinvolgenti i prossimi mesi.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker