Associazioni

Il mercato globale dei laminati nel 2013

Le aziende associate dell’EPLF hanno realizzato un volume totale di vendite di 463 milioni di mq

La crisi economica non sembra del tutto superata, ma il mercato internazionale dei laminati è consolidato: in particolare nell’Europa orientale, ma anche le esportazioni verso l’Asia e il Nord America tendono verso l’alto. La tendenza al rialzo già segnalata l’anno scorso per i produttori dell’EPLF è stata quindi confermata.
Anche se l’Europa occidentale continua a mostrare un lieve calo delle vendite, grazie a miglioramenti in altri mercati regionali, il 2013 rimane un anno positivo per la Federazione europea dei produttori di pavimenti in laminato EPLF.
I 21 membri ordinari della dell’EPLF – vale a dire i produttori di pavimenti in laminato – nel 2013 hanno venduto 463 milioni di m² di produzione europea in tutto il mondo (l’anno precedente ,era stato 460 milioni di mq). Le vendite delle aziende associate dell’EPLF sono quindi aumentato di circa l’0,7%.
I principali mercati dell’Europa occidentale si sono deteriorati complessivamente nel 2013 del 3 %. In termini assoluti le vendite in Europa occidentale sono passate da 298 milioni di m² del 2012 a 290 milioni m² nel 2013.
La Germania accusa un calo di 72 milioni di mq (l’anno precedente era 76 milioni di mq ), ma resta il più grande mercato in Europa. Con oltre 65 milioni di mq (l’anno precedente era stato di 66 milioni di mq ), la Turchia è al secondo posto e questo risultato rimane molto soddisfacente e si spiega con la crescita economica in corso sulle rive del Bosforo.
Con 39 milioni di m² ( 2012: 40 milioni di mq ), la Francia ha registrato un lieve calo e continua ad occupare il terzo posto in Europa. A 29 milioni di m² ( 2012: 29 milioni di mq ), la Gran Bretagna rimane stabile e costante al quarto posto; l’Olanda occupa il 5 ° posto con 19 milioni di m² (sempre 19 milioni di m² l’anno precedente )e con 14 milioni di m² (2012 : 15 milioni di m² ) , la Spagna ha confermato la sua sesta posizione.
103 milioni di m² ( questa cifra era di 99 milioni di metri quadrati l’anno scorso ) sono stati venduti dai produttori europei di laminati nel 2013 in Europa orientale, il che rappresenta un aumento del 4 % rispetto al anno precedente.
La Polonia torna nuovamente in testa con quasi 25 milioni di m² ( l’anno precedente erano stati 24 milioni). Con 23,9 milioni di m² ( 2012: 23,7 milioni di mq ), la Russia presenta un secondo posto molto soddisfacente e promette ulteriori aumenti in futuro. l terzo posto è occupato dalla Romania con 10 milioni di m² (erano 9,8 milioni di metri l’anno precedente), mentre l’Ucraina difende il suo quarto posto con 9.000.000 di m² (erano 8.000.000 l’anno precedente . L’Ungheria conferma il quinto posto con 4,6 milioni di m² (nel 2012 erano 4,2).

Visita il sito di EPLF

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Dai anche uno sguardo a...

Close
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker