Vetrina

Qualità svizzera per il parquet sartoriale

Se in Italia si chiama prefinito in Francia si chiama “prêt à poser” (pronto da posare), un termine che richiama il mondo della moda dove “prêt à porter” indica gli abiti pronti da indossare. Il termine francese senz’altro si sposa bene allo stile e la maestria artigianale su cui si basa Bauwerk, l’azienda svizzera che 40 anni fa ha inventato il parquet prefinito di alta qualità. Sono infatti 340 gli articoli in catalogo con una gamma di parquet che prevede: 11 essenze, 62 colori, 5 trattamenti superficiali, 7 finiture, 7 strutturazioni e infinite combinazioni di posa. Le doghe a due strati sono composte da un primo spessore di legno massello nobile, già trattato, che poggia su un supporto perfetto per assicurare una buona tenuta al pavimento e per favorire la trasmittanza negli impianti di riscaldamento a terra.  Il sistema femmina/maschio ad incastro ne semplifica la posa (incollata o flottante) e una volta posato, il parquet Bauwerk è pronto per resistere a decenni di utilizzo, senza bisogno di essere stuccato, verniciato o rifinito con operazioni lunghe e costose. L’anima green di Bauwerk è evidente nel fatto che il suo parquet prefinito viene realizzato unicamente con legni certificati e l’azienda svizzera non utilizza, nemmeno in minima parte, composti volatili o altre sostanze nocive per la salute. 

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Dai anche uno sguardo a...

Close
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker