Fiere ed Eventi

MADE Expo un grande evento ma con poco parquet

La biennale dell’architettura, edilizia e design è andata bene in termini di affluenza contatti. Nel settorI dati del MADE expo 2015, la biennale milanese dell’archiettura, del design e dell’edilizia, raccontano un evento di successo, dove alla crescita dei visitatori esteri è corrisposta, anche, una qualità dei contatti e opportunità di mercato.

208.302 è stato il numero dei visitatori, di cui 36.103 operatori da tutto il mondo; 1.100 il numero degli incontri B2B e 1.450 le aziende che hanno esposto di cui 279 straniere. Il successo è stato sottolineato da Giovanni De Ponti, amministratore delegato di MADE Eventi, che ha dichiarato come le opportunità di crescita non si siano concretizzate solo in fiera, ma ottimi risultati sono arrivati “anche dalla International Business Lounge che ha ospitato 1.100 incontri B2B tra aziende espositrici e delegati di 24 Paesi. Scambi questi, che si sono concretizzati in importanti contratti di fornitura, superando i già brillanti risultati della passata edizione”. MADE expo, poi, non è stato solo “affari”,ma anche innovazione e formazione. Le aree Build Smart! sono state visitate da 9.000 professionisti interessati a conoscere le ultime novitànel campo dell’innovazione e della sostenibilità. Ottimo anche il riscontro alle iniziative parallele. “Con centinaia di adesioni -ha spiegato Andrea Negri, presidente MADE expo- è stata significativa anche la partecipazione agli incontri MADE4Contract Hotel,MADE4Retail, Forum Involucro e Serramenti che hanno analizzato le opportunità nel settore alberghiero, nella distribuzione e nel mondo del serramento in quattro intense giornate di convegni”. MADE Expo, dunque, è stata una kermesse di successo, che ha offerto quattro giorni di aggiornamenti professionali, di affari e di innovazione. Tuttavia, per quanto riguarda il comparto dei pavimenti in legno, certamente in questa edizione sono state molte le aziende che hanno disertato la biennale a favore di altre fiere nazionali e internazionali. Un’assenza che non è passata inosservata agli operatori del settore e che con ogni probabilità obbligherà l’ente fiera a riflettere sulle ragioni che hanno portato tanti protagonisti del legno a togliere dal bilancio la spesa per la partecipazione al MADE Expo.e dei pavimenti in legno, tuttavia, tanti gli assenti

 

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Dai anche uno sguardo a...

Close
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker