AziendeMercatoNews

Itlas entra a far parte del progetto di Filiera Solidale lanciato da PEFC Italia

Il progetto è stato lanciato per sostenere i proprietari delle aree forestali danneggiate dalla tempesta “Vaia” dello scorso 29 ottobre

La tempesta “Vaia”, che ha colpito il 29 ottobre le foreste alpine del Nord Est, ha provocato enormi danni alle aree forestali del Veneto, del Trentino Alto Adige, del Friuli Venezia Giulia e della Lombardia. Il MIPAAFT ha stimato che sono caduti 8,6 milioni di metri cubi di legname, sono stati abbattuti dal vento tanti alberi quanti se ne tagliano normalmente in 5-7 anni. Per la maggior parte si tratta di legname proveniente da foreste certificate PEFC™.

I proprietari forestali si trovano ad affrontare una situazione di grave emergenza e difficoltà economica: dagli alberi abbattuti si ricavano normali assortimenti da lavoro, ma il costo di lavorazione è maggiore per il pericolo di infortuni rappresentato dalle piante pericolanti e per le tensioni nel legno travolto dall’uragano; la resa inferiore (perdite per rotture e danni, piante non selezionate e più piccole rispetto ai tagli ordinari) contribuisce ad aumentare ulteriormente il costo di utilizzazione.

La previsione di una grande quantità di legname disponibile nei prossimi 2/3 anni crea tensione sui prezzi. Inoltre i proprietari si trovano nella necessità di ricostruire le infrastrutture danneggiate, di organizzare un carico di lavoro straordinario e di pensare alla ricostruzione del bosco e al periodo successivo in cui le utilizzazioni ordinarie saranno ridotte significativamente per effetto dei danni al bosco.

È in questa situazione che PEFC Italia ha deciso di lanciare il progetto di FILIERA SOLIDALE, chiedendo alle aziende certificate di acquistare legname proveniente dagli schianti in sostituzione di legno di importazione (l’Italia importa tre quarti del legno da opera) ad un prezzo equo. Questo legname sarà tracciato attraverso la filiera produttiva fino al consumatore finale e sarà contraddistinto da un apposito logo, che sarà controllato dagli organismi di certificazione della catena di custodia. PEFC™ si impegna a sostenere almeno la metà del costo di questo logo.

Itlas, che subito dopo il disastro ha acquistato da Veneto Agricoltura tutti faggi schiantati a terra nella Foresta del Cansiglio, ha aderito in questi giorni al progetto di FILIERA SOLIDALE. Sia l’azienda che l’Antico Bosco da Reme della Repubblica di Venezia sono certificati PEFC™

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker