La nota legalePosa

Fessure e crepe per umidità

Sono proprietario di una villetta in cui è stato posato un pavimento in legno lamparquet Rovere fiammato spessore 1 cm con utilizzo di colla bicomponente su massetto tradizionale sabbia cemento senza impianto a pavimento dopo circa sei anni sono cominciate a comparire alcune fessure e crepe sul sulle tavolette, ora il pavimento ne è pieno e molto porzioni di pavimento sono staccate dal massetto.
Vorrei smantellare il tutto e chiedere il rifacimento a gratis dal posatore il quale avendo solamente eseguito la posa (senza fornitura) negli anni ha cercato di consigliarmi (anche con tecnici che conosceva) interventi tipo umidificatore, riscaldare meno, arieggiare e altro. Posso chiedergli i danni? Grazie (A.Z.)

Il lasso di tempo intercorso dalla posa e così pure tra i singoli momenti evidenziati nel quesito lasciano dubitare molto della fondatezza alla data odierna della ipotizzata richiesta. In mancanza di alcun riferimento e rilievo tecnico sulle probabili cause del vizio rilevato, sia all’origine che ad oggi, si deve presumere che i suggerimenti proposti dal posatore siano stati determinati dalle modalità di conduzione dell’ambiente in cui è posato il parquet. Ragione per cui è ancora più difficile e incerto ipotizzare alcuna azione legale.
L’ipotesi di azione per ottenere il ripristino è davvero difficile dopo tanti anni di uso e posa del parquet; l’ipotesi di azione per ottenere un risarcimento è azzardata senza elementi concreti e tecnici per attribuire colpe, ancor di più non riuscendo a definire concretamente la ragione della colpa e una possibile prova.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Dai anche uno sguardo a...

Close
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker