La realizzazione

La firma di Rafael Rivera

Lo stile del celebre architetto messicano in una dimora storica a Città del Messico dove i dettagli si incontrano con la bellezza del legno

Messico, qui una casa risalente al periodo coloniale, è stata completamente ristrutturata. Il tratto distintivo della dimora è la scelta dell’architetto Rafael Rivera di rivestire interamente con il legno non solo le superfici orizzontali ma anche le pareti, danno vita al “pavimento verticale” e a una continuità stilistica e materica allo spazio. Grande complice nella realizzazione del progetto è la collaborazione dell’architetto messicano con Listone Giordano, il marchio di punta nel settore delle pavimentazioni lignee d’alta gamma. Per la ristrutturazione è stato scelto il parquet Héritage della collezione Atelier nell’elegante geometria a spina ungherese per i pavimenti, mentre sulle pareti e sui soffitti è disposto in modo apparentemente casuale con assi dritte e sfalsate tra loro. Il rovere francese utilizzato in questa collezione conferisce agli ambienti calore ed eleganza in un alternarsi di pose classiche e contemporanee. Con un’identità ben radicata nel Vecchio Continente il prodotto si adatta armoniosamente al paesaggio messicano e nella casa concepita e firmata da Rivera, ne esalta gli arredi e le opere d’arte presenti.

Il parquet scelto: Héritage della collezione Atelier di Listone Giordano

I pavimenti in legno Listone Giordano Héritage riscoprono i saperi della lavorazione artigianale di un tempo fondendoli a tecniche produttive d’avanguardia. Raccontano una storia antica fatta di passione, arte applicata e rispetto della natura. Il Rovere francese più pregiato, proveniente da foreste certificate, si trasforma in un arcobaleno naturale di colori grazie a trattamenti termici privi di coloranti o sostanze chimiche, che donano al legno tonalità cromatiche calde e suadenti. Il lavoro sapiente di mani esperte e l’amore per il legno fanno di Heritage Listone Giordano un pavimento in legno senza eguali capace di interpretare, come nessun altro, l’abitare contemporaneo.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Dai anche uno sguardo a...

Close
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker