DesignIl progetto dell'architettoLa realizzazione

Design old fashion

Al 35° piano del Mandarin Oriental Hotel di New York City, un bar dal fascino retrò ripropone l’atmosfera dei locali primi ‘900

Per i pavimenti è stato naturalmente scelto il parquet, materiale che più di ogni altro si presta A interpretare il lusso d’altri tempi. Il pavimento, creato su misura del progetto da Garbelotto, è “old-fashioned” Creator, un modello Europa personalizzato per questa incredibile realizzazione, finito con una colorazione scura a campione che si armonizza in maniera perfetta con l’arredo e gli altri materiali.

The Office è un esclusivo cocktail bar di New York City, ubicato al 35esimo piano del Mandarin Oriental Hotel. Al suo interno si possono degustare rari liquori, invecchiati anche di 100 anni. L’atmosfera del locale è calda e avvolgente, dal timbro retrò e dai dettagli eleganti. Il locale si ispira ai “Speakeasy”, che significa letteralmente “parla piano”, ovvero i bar dove all’inizio del 1900, durante il proibizionismo, venivano servite bevande alcoliche illegalmente, le quali dovevano essere ordinate a bassa voce. Molti di questi, soprattutto a New York, avevano degli ingressi camuffati, difficili da vedere e spesso era necessaria una parola d’ordine per potervi accedere. The Office ripropone la stessa atmosfera, un luogo esclusivo e un po’ segreto che domina dall’alto la Grande Mela.

Per dare il senso di luogo segreto ed esclusivo, la progettazione si è ispirata ai locali primi ‘900 con una prevalenza di legno, non solo a pavimento ma anche nella boiserie che dalle pareti sale a rivestire il soffitto. I punti luce, realizzati prevalentemente con applique, creano una luminosità diffusa e morbida. I materiali adottati per i complementi, mobili, tavoli, mensole sono i grandi classici di una volta: pelle, ottone, legno, ferro. Infine per aggiungere un tocco che riporta ai “salotti” d’altri tempi, sul pavimento sono stati adagiati tappeti classici dai colori caldi.

La finitura anticata del parquet, realizzata in opera da Archetypal Imaginary corp. di New York, riporta il rovere ai tempi del proibizionismo e ricrea un’atmosfera sofisticata
e al contempo calda e avvolgente, ottima per degustare uno dei piatti del breve ma curatissimo menù che comprende foie gras, jamon Iberico e caviale, o uno dei classici cocktail newyorkesi.

L’interior design di “The Office” è firmato dalla designer Diane Hang dello studio Tihany Design. Tihany Design è un prestigioso studio di progettazione fondato da Adam D. Tihany considerato uno degli architetti più importanti nella progettazione di interni per l’hospitality e pioniere della progettazione di ristoranti e lounge bar.

Il parquet
La linea Creator comprende alcuni dei prodotti di alta gamma di Parchettificio Garbelotto: ogni quadrotta viene composta a mano da abili artigiani. Tutte le lavorazioni sono realizzate negli stabilimenti in provincia di Treviso, garantendo un prodotto Made In Italy. Inoltre le materie prime utilizzate sono selezionate e certificate per l’utilizzo per la bioedilizia. La linea Creator viene realizzata anche nella variante “Le Murrine”: ogni quadrotta è impreziosita dai famosi vetri artistici di Murano, incastonati nel legno, creando una vera e propria opera d’arte.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Dai anche uno sguardo a...

Close
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker