DesignIl progetto dell'architettoLa realizzazione

Classico Moderno

Una ristrutturazione sapiente ha puntato sul legno per creare un’atmosfera calda e classica, pur mantenendo una forte impronta moderna

La cucina, essenziale e contemporanea, è a vista nel soggiorno. L’unico elemento che divide idealmente questo spazio è la piastrellatura in pietra naturale accostata al parquet e che torna come motivo sottotraccia anche di frontre alla porta d’ingresso di casa.

Come una cornice pulita ed essenziale, alcune parti strutturali d’acciaio sono state lasciate in evidenza secondo le tendenze più contemporanee dell’architettura. Stiamo parlando in questo caso del profilo della scala poi rivestita dello stesso legno dei pavimenti e del supporto strutturale delle travi in legno.

Un’atmosfera classica che non rinuncia a essere anche giovane e moderna: è questa la sintesi di una ristrutturazione di una casa su due livelli che ha nel legno uno dei suoi protagonisti. Lo spazio living è caratterizzato da un ampio volume aperto con cucina, nel quale risaltano le splendide travi a vista.
Per controbilanciare questa volta naturale è stato scelto di posare un parquet altrettanto naturale nel quale il legno si mette in mostra in tutta la sua bellezza.

Il parquet scelto è un pavimento di Anticofilò, collezione gli Antichi, in Rovere Antico piallato a mano con finitura Biorka in multilarghezza.

Nell’arredamento è stato scelto di sfruttare lo spazio sottoscala, con una libreria a moduli quadrati. La stessa impronta della casa, classica e Contemporanea si ritrova anche nel bagno, dove il parquet fa da contaltare alle travi spioventi lasciate al naturale. Il piano che accoglie i lavabo è anch’esso in legno e sfoggia un originale profilo irregolare.

Gli antichi
Gli Antichi è una collezione di Anticofilò lavorata a mano, tavola per tavola, con la cura e la pazienza che la tradizione insegna. La linea è stata pensata per chi cerca uno stile che abbia un fascino retrò e che sappia rievocare con i suoi colori la tradizione delle case di una volta.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dai anche uno sguardo a...

Close
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker