Appunti TecniciPosa

Se il massetto fa soletta

In un parquet due strati prefinito incollato su massetto, dopo 20 giorni dalla posa, in una piccola porzione (circa 6 mq) si è verificato il sollevamento della pavimentazione lignea.
Eseguendo delle percussioni il suono appariva pieno, anche se al calpestio si sentiva una notevole oscillazione, e si è dedotto che il distacco non era avvenuto tra la pavimentazione lignea e il massetto, ma che fosse quest’ultimo ad aver subito un distacco da uno strato sottostante.
Abbiamo eseguito un intervento svellendo la zona interessata, risanato il massetto e riposato il legno. A distanza di 10 mesi il fenomeno si è ripresentato nella stessa zona (bagno).
Non ci sono aloni o macchie che possano far pensare a infiltrazioni d’acqua, quindi quale potrebbe essere la causa del nuovo distacco?
La responsabilità di tale fenomeno è imputabile al parchettista, che avrebbe dovuto assicurarsi della compattezza del massetto?
È possibile un distacco dello strato sottostante (sia la prima sia la seconda volta)? Si può eseguire tale verifica prima della posa?
Grazie L. L.

Per essere più esaustivi nella risposta mancano gli elementi più importanti quali lo spessore del massetto e se questo è stato messo in opera su uno strato fono-termo-isolante.
Detto ciò, deve essere consuetudine da parte del posatore richiedere un certificato di conformità del massetto, prima della posa, a chi lo ha messo in opera, altrimenti è il posatore che deve fare tutte le opportune verifiche per rilevare se questo è adatto a essere rivestito con parquet. Se posa, se ne assume tutte le responsabilità.
Da quanto ho letto, non posso escludere che il parquet posato sia andato in tensione per le solite ragioni -del suo aumento dimensionale- che hanno sviluppato delle sollecitazioni che in questa situazione hanno causato questo risultato. Sono rammaricato dal fatto che sia stato eseguito un secondo intervento senza rimediare a quanto accaduto: ciò è segno evidente che a monte non sono state individuate le vere cause (che a mio parere sono più di una), ma ho troppi pochi elementi per divulgarmi oltre vale a dire: se c’è stato un aumento dimensionale del parquet, se il massetto ha le indispensabile resistenze meccaniche su tutto il suo spessore, i dati sulle condizioni climatiche del bagno eccetera.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Dai anche uno sguardo a...

Close
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker