Associazioni

Il parquet si fa social

È stato inaugurato su Facebook uno spazio di confronto per artigiani parchettisti e aziende del settore dove scambiarsi informazioni, tenersi aggiornati e fare community. Buone notizie dall’Associazione Nazionale Posatori professionisti che lancia nuove iniziative per fare sistema. Come? Con lo strumento più social del momento: Facebook. Tutto è iniziato il 19 gennaio 2015, quando si è riunito il consiglio direttivo dell’ANPP, per fare il punto sull’anno appena trascorso e soprattutto tracciare la linea programmatica per i mesi a venire. Simone Biagiotti, presidente dell’associazione, ha illustrato le iniziative intraprese, anche grazie al patrocinio e alla fattiva collaborazione con la nostra rivista Professional Parquet. Gli eventi sono stati diversi e importanti. In primo luogo il convegno Contratti d’opera contratti di appalto del primo marzo dello scorso anno, che ha poi prodotto per gli associati un modello di contratto d’opera redatto dall’avvocato Federica Sanesi, anche relatrice dell’evento. Non ultimi poi, la partecipazione alla diretta streaming dell’incontro che si è tenuto nella redazione della nostra redazione sul tema Massetti a norma di qualità e il convegno organizzato presso MR Parquet dei fratelli Rozzi a Corridonia di Macerata, sul tema La professionalità del parchettista, normative e responsabilità all’interno del cantiere. Dato il buon esito e la partecipazione degli incontri del 2014, l’Associazione Nazionale dei Posatori Professionisti ha manifestato dunque la sua volontà di impegnarsi affinché si possa dare sempre più spazio a eventi di aggiornamento e formazione, perché è solo tramite questi due cardini che si può accrescere e far valere la professionalità della categoria. Per il 2015 la linea dell’ANPP sarà, dunque, ancora dedicata alla formazione non solo dei parchettisti, ma è allo studio una serie di incontri con architetti, geometri, ingegneri, al fine di armonizzare e mettere d’accordo le varie esigenze dalle diverse parti. Il vicepresidente Salvatore Lucania ha proposto infine di coinvolgere le associazioni di consumatori, affinché possano, tramite i loro canali informativi, adoprarsi nel divulgare le buone pratiche di scelta, sia di pavimenti in legno regolarmente certificati, che di professionisti seri. Infine è stata avanzata la proposta di dare agli artigiani parchettisti professionisti uno spazio dove discutere e aggiornarsi, un luogo semplice e social dove intervenire, risolvere problemi, fare community. Abbiamo chiesto a Simone Biagiotti com’è nata l’idea che nel corso del consiglio direttivo ha risposto alla necessità di trovare strade alternative per comunicare. “L’idea di utilizzare il social network per eccellenza cioè Facebook -ci ha risposto Biagiotti- è nata dal fatto che i colleghi hanno sempre meno tempo a disposizione per esserci fisicamente, ma trovano ogni giorno qualche minuto per controllare i social network. Da lì a creare la pagina il passo è stato breve. In nemmeno due giorni siamo riusciti a raggiungere il traguardo dei 160 iscritti, e il numero è in continua crescita. Posso anticipare che sono allo studio anche altre iniziative riguardanti la rete, ma per adesso è meglio non parlarne”. L’invito, dunque, è stato lanciato; per uno spazio libero, produttivo, utile, dove scambiarsi informazioni e fare community. Tutti coloro che seguono, lavorano, simpatizzano o cercano informazioni nel settore possono, dunque, collegarsi al gruppo “artigiani parchettisti on facebook”.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker