Appunti TecniciPosa

Progettare il silenzio

Un intervento di adeguamento acustico ha permesso a una sala consigliare di tornare alla quiete in tempo record

L’adeguamento acustico dei solai è una delle pratiche più diffuse negli interventi di riqualificazione e ristrutturazione edilizia, un’attività che è ormai un marchio di fabbrica di Tecnasfalti-Isolmant. Recentemente, l’azienda è stata interpellata proprio su questo tema: risolvere i problemi di rumore aereo all’interno di alcuni spazi di un Municipio in una città emiliana.

1sadasd 1Il caso: una sala consigliare rumorosa
Siamo nel Comune di Cento, provincia di Ferrara. Qui si erano riscontrati dei problemi di rumore aereo all’interno di alcuni spazi del Municipio. L’edificio che accoglie i locali dell’amministrazione, infatti, ospita uno spazio polifunzionale destinato a diverse attività ricreative, proprio sotto alla sala consiliare. Il problema non era stato preso in considerazione prima tanto che nel corso dell’ultima ristrutturazione non erano state messe in atto misure in grado di limitare il propagarsi della rumorosità attraverso l’impalcato di legno. Dal sopralluogo eseguito prima dell’intervento, erano emerse diverse criticità; la maggiore tra le quali era rappresentata dall’impossibilità di isolare il soffitto della sala giochi con un controsoffitto. L’unica soluzione era quindi quella di intervenire sul pavimento della zona uffici. Dunque la richiesta era trovare una soluzione al problema del rumore, che garantisse risultati performanti,ma tenendo conto che occorreva uno spessore contenuto, fosse realizzabile in tempi rapidi per non bloccare l’attività comunale e limitasse il più possibile i carichi del solaio.

1sadasd 2Il progetto: parquet flottante su massetto a secco
La soluzione proposta da Tecnasfalti-Isolmant è la stata la posa di un massetto a secco con aggiunta di parquet flottante, una soluzione che non solo avrebbe contribuito a eliminare i rumori provenienti dalla sala giochi, ma avrebbe anche limitato la trasmissione del rumore da calpestio verso il piano sottostante. Questa soluzione ha consentito di 1sadasd 4realizzare i lavori in soli tre giorni, senza interruzione dell’attività al piano inferiore. Protagonisti dell’operazione sono stati i prodotti Tecnasfalti-Isolmant che hanno permesso la creazione di una stratigrafia particolarmente performante, evitando le gettate in opera che avrebbero richiesto lunghi tempi di asciugatura e soprattutto un maggiore carico sulla struttura esistente, oltre all’interruzione dell’attività all’interno della sala giochi.

L’intervento: i prodotti
Sul pavimento in legno esistente del solaio è stato posato IsolDrum 200 BV, il film in polipropilene ad alta densità impermeabile al vapore e quindi con funzione di barriera alla risalita dell’umidità. Il secondo tassello è stata la posa del 1sadasd 6pannello Isolmant Fibra HD 10mm per eliminare i rumori da calpestio nella realizzazione del massetto a secco, utilizzando le lastre in gesso fibra, che in questo caso sono state posate in doppio strato incrociato, per uno spessore totale di 40mm. Per la posa flottante del parquet è quindi stato applicato IsolDrum HD, il materassino isolante in polietilene ad alta densità, rivestito con film PE che offre un’altissima resistenza la vapore. La base era così pronta per il parquet prefinito con posa flottante. A completamento della stratigrafia, e per ridurre la trasmissione del rumore da calpestio per fiancheggiamento, è stata applicata anche la Fascia Perimetrale. Il caso dell’intervento al Comune di Cento mostra molto bene come l’evoluzione della tecnologia portata avanti negli anni da Tecnasfalti-Isolmant abbia permesso all’azienda di innovare con prodotti e sistemi che oggi, grazie ai bassi spessori, migliorano sensibilmente le prestazioni acustiche e termiche della pavimentazioni esistenti e riescono anche a integrare i sistemi per il riscaldamento a pavimento.

1sadasd 5

1sadasd 3

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dai anche uno sguardo a...

Close
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker